SERVIZIO DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE E TRATTAMENTO DEL DOLORE
anestesia rianimazione

I NOSTRI SPECIALISTI DEL SERVIZIO DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE

PROF. ANTONINO MULARO
DOTT. MARCO SINAGRA
DOTT. FRANCESCO FERLA
DOTT.SSA TIZIANA MARIA GRAZIA LI PETRI

anestesia-e-rianimazione

SERVIZIO DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE

Da sempre all’avanguardia nel settore, il Servizio di Anestesia e Rianimazione della Casa di Cure Orestano si avvale di strumenti avanzati e professionisti di grande esperienza, che assistono i pazienti nel rispetto delle linee guida Ministeriali e della S.I.A.A.R.T.I. assicurando i più alti livelli di sicurezza.
Gli Specialisti procedono, laddove sia stato programmato un intervento chirurgico, alla valutazione del rischio anestesiologico connesso: durante il colloquio valutativo il paziente viene informato sulle tecniche anestesiologiche, sulle possibili alternative, sui rischi e sui vantaggi connessi, al fine di pervenire all’individuazione della tecnica anestesiologica più appropriata.
Particolare attenzione è prestata alla terapia antalgica nel periodo post-operatorio, tramite
l’attuazione di protocolli terapeutici validati dalle maggiori società scientifiche.
Il Servizio di Terapia del dolore è dedicato ai pazienti affetti da dolore cronico o con patologie oncologiche attive, in progressione o in fase avanzata con prognosi limitata nel tempo, avendo quale obiettivo primario quello di migliorarne la qualità della vita.
L’assistenza anestesiologica è assicurata anche durante gli esami radiologici che richiedono l’infusione del mezzo di contrasto.

ATTIVITÀ AMBULATORIALE

  • Visita anestesiologica pre-operatoria.
  • Assistenza durante gli esami radiologici che richiedono
    l’infusione di mezzo di contrasto.
  • Supporto anestesiologico al Servizio di Endoscopia
    Digestiva.
  • Terapia del dolore.

ATTIVITÀ ASSISTENZIALE

  • Assistenza continua perioperatoria.
  • Consulenza e assistenza per la terapia antalgica
    delle Unità Operative chirurgiche.
  • Terapia del dolore acuto post-operatorio.
  • Terapia del dolore cronico benigno e neoplastico.
  • Posizionamento di catetere peridurale continuo
    per dolore acuto e condotta anestesiologica.
  • Posizionamento di stimolatore midollare
    e sistemi totalmente impiantabili.
  • Posizionamento di port peridurale per trattamento
    del dolore cronico.
  • Posizionamento di port in vasi profondi e di grosso
    calibro per la somministrazione di chemioterapici
    e/o alimentazione parenterale in pazienti con difficoltà
    di reperimento di accessi venosi.
  • Posizionamento di catetere a due vie per l’esecuzione
    di procedure dialitiche e/o di ultrafiltrazione in pazienti
    con difficoltà di reperimento di accessi venosi.